Logo
Nozioni di Friscalettu Sicilia orientale

Il “Friscalettu” (flauto a becco ), tipico strumento a fiato siciliano di origine popolare
è costituito da un cilindro di canna recante in tutto 9 fori (7anteriori e due posteriori).

Strumento principe dei complessi folklorici,viene costruito solitamente nelle tonalità di
Do La e Sol. Il suo nome varia da luogo a luogo, per cui si può incontrarlo anche come Friscaliattu, Frischiettu, Friscaliettu, Friscarettu, Frischittu, Friscaloru etc...

I “Friscaletti” sono strumenti traspositori, e le principali caratteristiche sono due:

1)La tonalità dello strumento si determina non occludendo tutti i fori (come ad esempio
avviene per il Flauto Dolce) ma lasciando invece aperti i primi due.

2)Secondo la scala naturale dei suoni, lasciando aperto il I° foro (del Friscalettu in Do) si dovrebbe ottenere il Si naturale invece si ottiene il SIB



Estensione dello strumento

Per facilitare la lettura delle note, la posizione viene abbassata di una o due ottave.


Conoscere lo strumento
La prima lezione di "Friscalettu" on line
Seconda lezione  di "Friscalettu" parte prima
Seconda lezione  di "Friscalettu" parte seconda
Come pulire il          "Friscalettu"

Guarda e ascolta l'unico esemplare al mondo di
Friscalettu Palindromo in Sol
Highslide JS
Highslide JS
Highslide JS
Guarda & Ascolta

Guarda & Ascolta

Raimondo Catania regala un " Friscalettu " a Carlo Conti
L'eredità del 15/Nov./2011